domenica 27 marzo 2016

WALT DISNEY C'HA PRESO PER IL CULO. ALLA GRANDE.

Quanto tempo vuoi sacrificare per esaudire un sogno?
Quanti soldi persi sono necessari per riuscire ad affermarti?
Quanto vuoi farti prendere per il culo prima di sentirti realizzata?
Quanto giusto è lavorare gratis?
Dopo 2 anni di scritto non pagato, è arrivato il momento di mollare?
Il momento di cambiare sogno?
O di pubblicare un E-BooK?
O semplicemente non hai più voglia di lottare?

Fino a che punto siamo disposti a sacrificarci per diventare quello che davvero vogliamo diventare?

E quando arriva il momento di gettare la spugna?

 
La Fame di Camilla - Storia di una Favola

7 commenti:

  1. Io ho resistito un anno non pagato.
    Poi ho mandato tutto a 'fanculo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E ma a me dispiace... Sono combattuta!

      Elimina
  2. L'unico lavoro gratis che possa mai fare è il pornoattore.
    Non avendone le qualità, mai lavorerò gratis

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti stimo fratello. Provaci comunque a fare il pornoattore, non si sa mai!

      Elimina
  3. Dipende dal sogno. Se è sufficientemente importante si può benissimo sacrificare la mente da cui è sorto il dubbio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fino a qualche giorno fa lo pensavo anche io. Poi ho deciso che il mio tempo va pagato.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...